Inicio Senza categoria La grande festa dei Punkreas

La grande festa dei Punkreas

A marzo piantala e parti col tour.

punkreas

 Report di Alessandro Solano

I Punkreas tornano alla carica sul palco dell’Alcatraz per presentare Inequilibrio, il loro nuovo EP uscito il 23/3 e dare il via all’omonimo tour italiano. In questa prima data, che ha il profumo di una bella rimpatriata tra vecchi e nuovi amici, l’atmosfera è proprio quella della grande festa: il locale è pieno zeppo di stampa e fan che non si risparmiano pogando sui pezzi storici ma anche su quelli nuovi. Gli ospiti e gli amici che si susseguiranno sul palco saranno numerosi e presi bene.

Si inizia con Fermati e respira e Conto su di te, i primi due pezzi del nuovo EP, per poi proseguire con una set list che attraversa un po’ tutta la storia dei ragazzi di Parabiago e strizza l’occhio ai fan di lungo corso, con pezzi iconici come Acà toro, Vulcani, Terrorista NATO e Pirati. Un po’ di goliardia e di interplay non mancano, il Paletta ad esempio spiazza con la sua barzelletta: “Due peni vanno al cinema e mentre inizia il film uno dice all’altro: speriamo che non sia un porno, se no mi tocca stare in piedi tutta la sera!”.

A metà set salgono (quasi) a sorpresa gli Shandon, seguiti da Omar Pedrini e, nel bis, dall’attesissimo Morgan, con la sua immancabile sigaretta.

Il live non può che terminare con il Vicino e Canapa, il vero “sempreverde” di ogni concerto dei Punkreas, sul cui delirio danzante si chiude il sipario. Next stop Roncade, nel frattempo mettiamo in loop il nuovo Inequilibrio e ci godiamo la tenera creatura prodotta con attenzione e cura.

Fotografie a cura di Marco Battezzati

Comments

comments