Spring Attitude Festival: il decimo anniversario della “primavera” autunnale romana

0
spring-attitude-2

Quest’anno lo Spring Attitude festeggia la sua decima “primavera” al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, confermandosi la collocazione autunnale del 2019: dal 10 al 12 ottobre, infatti, ci saranno tre giorni di suoni, visioni e performance multimediali nei quali ai grandi artisti internazionali si affiancheranno quelli nostrani come sempre con, come comune denominatore, le nuove sonorità e le nuove tendenze generazionali.

spring-attitude-3

All’interno del museo, Molinari, già main sponsor nel 2018, ed affiancato ora anche da Nastro Azzurro, quest’anno si focalizza sui grandi protagonisti della scena elettronica internazionale: sul Molinari Stage, infatti, si esibiranno Laurent Garnier Ellen Allien con i visual firmati da Pfadfinderei, Ivreatronic, Andrew Weatherall, Elena Colombi e Zenker Brothers.

Fra le futuristiche geometrie del MAXXI (disegnate da Zaha Adid), invece, Nastro Azzurro allestirà un palco, il quale prende il suo nome, dove si alterneranno gli artisti di casa nostra, come Giorgio Poi, Il Tre, M¥SS KETA, Massimo Pericolo, Rancore, Venerus and his orchestra e Darrn.

L’Auditorium del museo, infine, prenderà vita con le performance di Altarboy, C’mon Tigre, Dressel AmorosiMai Mai Mai, Massimo Martellotta “Postcards to: Mark Hollis”PlanningtorockWEVAL e Elephantides.

spring-attitude-1

Tutto questo arricchito da installazioni, opere video e progetti di realtà virtuale degli allievi del Quasar Institute for Advanced Design, con il quale quest’anno il festival romano collabora.

www.springattitude.it

www.instagram.com/springattitudefest

www.facebook.com/Springattitude

_________________

TICKETS:

Concert Area → http://bit.ly/SA2019_Concertarea
Full Single → http://bit.ly/SA_FullSingle
Full Pass – Early Bird 3rd Release (venerdì + sabato) → http://bit.ly/SA2019_EARLYBIRD

Comments

comments

Cinica figlia degli anni 90. Rivoluzionaria, ma solo in salotto. Aspirante linguista e letterata, ma fotografo e scrivo a proposito di musica.
SHARE