Willie Peyote è sempre un’ottima scusa

0

Guglielmo Bruno, in arte Willie Peyote, è un rapper e cantautore italiano. Nasce a Torino nel 1985 e cresce insieme alla musica grazie al padre musicista. «Ho iniziato suonando il basso in una band punk rock, il rap mi ha folgorato solo durante gli ultimi anni delle superiori. All’inizio cercavo di mettere un po’ di rap nei miei pezzi suonati, e ora invece cerco di mettere la musica suonata nei miei pezzi rap.» Così nel 2004, Willie si avvicina al rap, fondando il gruppo S.O.S. Clique con gli amici Kavah e Shula, insieme pubblica diversi demo e un EP intitolato L’erbavoglio nel 2008. Nel 2011, l’artista dà il via alla carriera da solista ma solo nel 2015 con il discoEducazione Sabauda” segna l’impronta nella scena rap italiana.

Il rapper, inoltre, nel 2019 prende parte ad una collaborazione del singolo L’Incubo del grande gruppo elettronico I Subsonica. Questa squadra vincente comporta la partecipazione del rapper al tour invernale della band e all’esibizione del Concerto del Primo Maggio 2019 a Roma.

Il 25 Ottobre, dopo mesi e mesi di attesa esce l’album “Iodegradabile”. Un album sempre più critico della società superficiale odierna; un album che tocca ad esempio vari punti quali la politica,le relazioni interpersonali, ed addirittura gli influencer. Questa volta abbiamo due brani romantici La mia futura ex moglie e Semaforo. Nell’ultimo singolo dell’album Semaforo appare per la prima volta della carriera musicale,tra cinismo ed ironia, la parola “Ti amo” in maniera chiara e diretta; mentre il brano La mia futura ex moglie,è definito dall’artista come il suo primo pezzo d’amore “ almeno il primo in cui non faccio il preso male”.

 

Il rapper si spoglia e si racconta senza filtri al suo pubblico; è questo ciò che lo caratterizza dal resto, il suo essere profondamente vero, crudo e sincero. Non è lì per giudicare, ma è lì per criticare, è lì ad inivitare a guardarsi dentro e a migliorarsi. Willie Peyote è come la matematica, o lo si ama o lo si odia, ma i numeri parlano ben chiaro: il cantante è riuscito a guadagnarsi due date all’ Estragon di Bologna, entrambe sold-out. Willie regala osservazioni, critiche, ballo, musica live, ironia, sincerità, divertimento, tutto al prezzo di un concerto, perciò merita di essere ascoltato.

Le date del tour Willie Peyote Live2020:

-14 febbraio Nonantola (Mo), Vox SOLD OUT
-15,16 febbraio Padova, Hall SOLD OUT
-19,20,21,22 febbraio Venaria Reale (To), Teatro Della Concordia
-27 febbraio Napoli, Casa Della Musica SOLD OUT
-28 febbraio Modugno (Ba), Demodè SOLD OUT
-4,5 marzo Milano, Alcatraz SOLD OUT
-7,8 marzo Bologna, Estragon SOLD OUT
-12 marzo Roma, Atlantico SOLD OUT
-13 marzo Firenze, Tuscanyhall SOLD OUT

I biglietti sono acquistabili QUI

Testo: Arianna Ventricelli

Comments

comments