I Sum 41 infuocano Milano

0
SUM-41

Uno show a dir poco esplosivo quello che i Sum 41 hanno portato a Milano al Lorenzini District, martedì 28 gennaio, con più di un’ora e mezza di live e una scaletta che ha reso onore a tutti i loro più grandi successi.
Non sono ovviamente mancati brani pieni di grinta tratti dall’ultimo album Order in Decline, sempre alternati però ai classici della pop punk band canadese come Fat Lip e In Too Deep, passando per ballad come Pieces, la più recente Never There e una Best of Me a sorpresa per chiudere il concerto. Insomma anche questa volta i Sum 41 hanno soddisfatto tutte le nostre aspettative!
In apertura gli Zebrahead.

La tracklist:
Turning Away
The Hell Song
Motivation
The Bitter End
Over My Head (Better Off Dead)
We’re All to Blame
War
Out for Blood
A Death in the Family
Walking Disaster
With Me
No Reason
Fake My Own Death
45 (A Matter of Time)
Screaming Bloody Murder
Underclass Hero
Catching Fire
Pieces
The People Vs…
Fat Lip
Still Waiting
Encore 2
We Will Rock You (Queen cover)
In Too Deep
Never There
Encore 2:
Best of Me


Gallery di Nadia Camilleri

SUM 41

ZEBRAHEAD

 

 

Comments

comments