Verucchio vittima dell’incantesimo di Boosta

0
boostology-8

Venerdì 24 luglio, nonostante la minaccia di temporale, nella cornice ambientale di Piazza Battaglini al Verucchio Festival si è svolta la magia; l’aria fresca, la luna e la musica sono state una sorta di disinfettante dell’anima. In questo caso la musica di Boostology. Boostology è il progetto solista di Boosta, al secolo Davide Dileo, tastierista della band torinese Subsonica; quest’ultimo si è dilettato nel riproporre pezzi che hanno fatto la storia della musica, classica e non, con tastiera e pianoforte; tra i fumi del palco e la luna che faceva capolino davanti al musicista rendendo lo spettacolo suggestivo tanto quanto il luogo in cui si è svolto, Verucchio nonché uno dei borghi più belli d’Italia. Il concerto si è concluso un’ora e mezza dopo con il tastierista torinese che augura un buon proseguimento di serata mettendo in play Friday I’m In Love dei The Cure suonando in sottofondo il piano con tutti gli spettatori che intonavano le parole del brano celebre cantato da Robert Smith.

Un ringraziamento speciale a Verucchio Festival e a Ponderosa Music & Art.

Gallery a cura di Gabriella Marku

Comments

comments