Flex Fest: il Mamamia ancora una volta non si smentisce

0

Il Mamamia si conferma tappa necessaria nelle Marche per quanto riguarda le novità; se il 25 agosto hanno lasciato la propria impronta sul palco senigalliese la FSK e Greg Willen, il 1 agosto è stato il turno di Ketama126 (celebre membro della Lovegang126, del quartiere altrettanto celebre di Trastevere) affiancato dalle nuove leve della trap e del rap italiano Lil Jolie, Garage Gang e Il Tre. Per prima si è esibita Lil Jolie, rapper appena 20enne casertana, che si è fatta conoscere tramite Soundcloud; Addio, Liberi e Farsi Male (prodotta da Close Listen, produttore dei Tauro Boys, e coadiuvata da Vipro, SXRRXWLAND, contano circa 28mila, 23mila e 160mila stream sia nella suddetta piattaforma, sia su Spotify. Poi è arrivato il turno della Garage Gang (già Osma Club), duo post-lol trap (auto-definitosi «post k-pop con contaminazioni country e gabber») ostiense formato da KiKo e Nerototale nato tra il 2017 e 2018; il loro nome deriva dall’applicazione Garage Band su iPhone con la quale realizzavano i loro primi pezzi, nonché dall’«idea di amatorialità» della parola “garage”. Dopo aver mosso i primi passi nel 2018 con il mixtape MANIFESTO, pubblicano nel 2020 il loro album d’esordio ufficiale Boomer Remover, distribuito da Carosello Records. Lo show si conclude con la giovane promessa romana Il Tre (che noi abbiamo visto aprire nomi come Massimo Pericolo e Rancore allo Spring Attitude Fest a Roma nell’ottobre 2019), classe ’97, ha iniziato a farsi notare in seguito alla vittoria del One Shot Game, uno dei contest nazionali più importanti, per poi rilasciare da totalmente indipendente Cracovia Vol. 2 che esaurisce le copie fisiche in meno di una settimana con più di 500.000 download, superando il milione di stream. Nel giugno 2018 esce il suo primo singolo Bella Guido che schizza in Top Viral di Spotify e fino al novembre dello stesso anno è protagonista del format YouTube Real Talk, che regala all’artista una grande attenzione mediatica superando i 3 milioni di views. Sempre presenti ad ogni suo live, come anche a quello di Senigallia, i suoi fan numero uno, la sua mamma e il suo papà. Infine la star della serata Ketama126, già venuto al Mamamia a febbraio con la sua band in occasione della promozione del suo album Kety, mentre stavolta è salito sul palco insieme a Nino Brown in consolle.

Un ringraziamento speciale al Mamamia Club

Gallery a cura di Gabriella Marku

Comments

comments