Cinque anni di Sound(s) Park

0

Sound(S) Park Vol.5 – “Il Parco della musica” fa cinquina

L’Associazione OneConcept di Cave (RM) anche quest’anno è riuscita a portare nell’afa della provincia romana una ventata di buona musica e divertimento. Il 27, 28 e 29 Luglio 2018 il festival ha spento la sua quinta candelina, affermandosi oramai come una realtà importante e consolidata nella provincia sud di Roma. Lo stage, allestito nel Parco di Villa Clementi di Cave, ha visto alternarsi per 3 giorni gruppi provenienti dalle scene più diverse di tutta Italia.

Si comincia Venerdì 27 con il Day1 e l’energia dei Last Flare, che fanno da intro a una giornata dedicata al cantautorato italiano che vede sul palco Matteo Cappella e a seguire la cantautrice Verano e la sua band. Headliner della serata è Giorgio Canali e Rossofuoco, sotto una Luna rossa che ci ha dato il torcicollo, presi un po’ dall’eclissi, un po’ dal concerto.

Sabato 28, tra un beerpong e un torneo di biliardino, comincia la seconda giornata del festival all’insegna dell’indie “romano” dei Redh e delle sonorità funk dei Folcast, per seguire con il ritorno di Daniele Coccia Paifelman, ospite nelle passate edizioni del festival con i Muro del Canto, che torna a presentare il suo nuovo progetto solista. Si chiude il Day2 tra le risate e la nostalgia di Super3 con i bolognesi GemBoy, a cui lasciamo una domanda: Ma alla fine quanto c***o è lungo il campo di Holly&Benji?

 

 

Si chiude la tre giorni Domenica 29 con i Patchwork, supergruppo che riunisce gli esponenti di diversi gruppi della scena alternativa locale, tornati assieme dopo alcuni anni di inattività per presentare la loro ultima fatica, l’album Back to the Shack. Seguono sul palco i freschissimi Mannaggia al Cardinale, band dalle sonorità rock&blues che promette di spettinarci di decibel mentre sorseggiamo birra (SPOILER: Promessa mantenuta!). Segue Artù, cantautore romano dai testi ironici e pungenti, che ci presenta l’ultimo album “Vola Alè”, in cui compare il singolo “Ti Voglio”, brano inedito di Rino Gaetano che il nostro Artù ha completato e registrato. At last but not least, chiudono il Day3 e la quinta edizione del Sound(S) Park i Matrioska, che da vent’anni portano in giro per il paese il loro sound ska, e dopo anni ancora ci fa saltellare e “bere a dismisura”.

 

 

 

Si conclude così la 5a edizione del festival, tra i sorrisi e gli occhi stanchi degli organizzatori, che da volontari si impegnano a dedicare tempo, fatica e denaro in questo progetto che, nato in sordina, sta riscuotendo sempre più successo nella provincia. L’appuntamento è all’anno prossimo per la sesta edizione, sempre al Parco di Villa Clementi, sempre con i ragazzi di OneConcept, sempre a Cave.

 

Articolo a cura di Simone Boccuccia
Foto a cura di Mirko Pichi

Comments

comments