Il “Tour Europeo” di Dutch Nazari arriva al Locomotiv Club

0
dutch-nazari

Testo e foto di Elena Bonafè

Venerdì sera al Locomotiv Club di Bologna Dutch Nazari ha portato il suo Tour Europeo (in Italia), tour del suo ultimo album Ce lo chiede l’europa, uscito lo scorso novembre.

Accompagnato dal produttore Luca Patarnello, in arte Sick et Simpliciter, al basso e da Matteo Di Giuseppe alla batteria, Dutch ha iniziato il concerto con una profonda Proemio, canzone del suo primo album Amore povero, per poi proseguire con pezzi più recenti come la frizzante Tutte le direzioni e Guarda mamma senza money.

Durante il corso della serata non sono mancate le collaborazioni, infatti è salita sul palco CRLN, unica esponente femminile dell’ettichetta Macro Beats, amica da tempo di Dutch, con cui ha condiviso la toccante Da capo, in un duetto pieno di complicità. L’energia di Dutch ha contagiato i presenti, che li ha coinvolti con salti, balli, con un bagno di folla finale e con la promessa di un saluto al banco del merchandise a fine live.

Ad aprire il concerto c’era il rapper bolognese Messia, nome d’arte di Alberto Pizzi, che ha scaldato il pubblico prima dell’arrivo di Dutch.

 

Setlist:

Proemio
Genio dentro
Falling crumbs
Amore povero
Comunque poesia
Bella per sbaglio
Amore povero
Mirò
Near Venice
Fuori fuoco
Sui divanetti
Guarda Mamma senza Money
Momento clinico
Da capo
Così così
Bella per sbaglio
Tutte le direzioni
Comunque poesia
Girasoli
L’Europa
Calma le onde

Gallery di Elena Bonafè

Comments

comments