Frank Carter è tornato

0
frank-carter

Dopo “Summer of Snakes”, il grandioso tour mondiale dello scorso anno, il principe dei serpenti torna in Italia per due imperdibili date: il 25 marzo al Santeria Social Club di Milano e il 26 marzo al Locomotiv Club di Bologna.

Frank Carter è un papà, un tatuatore ed un musicista in costante evoluzione; da tempo dimostra una grande capacità nel coniugare generi musicali affini ma differenti: l’artista dell’Hertfordshire infatti, prima di intraprendere le produzioni con i Rattlesnakes, è stato frontman dei Gallows fino al 2005, con cui ha sperimentato insieme al fratello Steph una linea dedita ad un vortice di sfuriate punk hardcore grezze e maleducate (vedi “Orchestra of Wolves” per gli amanti del genere) e dei Pure Love, con i quali invece si è sempre esibito ostentando un rock fatto di loop elettrici e distorsioni decisamente più delicato ed elegante.

Con il successo di Blossom (2015) e di Modern Ruin (2017), primi due dischi della band attuale e, anche grazie all’hype creatosi attorno ad un gruppo sempre più consapevole delle sue potenzialità, i Rattlesnakes (Frank Carter, Dean Richardson, Tom Barclay, Gareth Grover, e Thomas Mitchener) arrivano in Italia per farci ascoltare il nuovo ‘End of Suffering’, terzo disco in uscita il 3 maggio 2019 su INTERNATIONAL DEATH CULT (Kobalt).

“Crowbar”, il primo singolo estratto assieme al relativo video e le altre 11 canzoni sono state prodotte a Londra da Cam Blackwood (George Ezra, Jack Savoretti) e mixate da Alan Moulder (Nine Inch Nails, Queens Of The Stone Age); l’ultima fatica di Frank Carter & The Rattlesnakes vede inoltre la partecipazione di Tom Morello (Rage Against The Machine/ Prophets Of Rage) nel brano “Tyrant Lizard King”.

E allora, se ancora non ne hai sentito parlare, ti consiglio di seguire l’eco dei sonagli e rimediare al più presto.

Frank Carter è tornato.

 

25 MARZO | SANTERIA SOCIAL CLUB, MILANO

26 MARZO | LOCOMOTIV, BOLOGNA

Biglietti disponibili su Ticketone dal 21 gennaio

 

 

 

Comments

comments

SHARE